Crea sito

Archive for giugno, 2012


IL CONSIGLIO DI COMUNITA’ APPROVA IL BILANCIO PREVENTIVO

on 28 giugno 2012 in Senza categoria Commenti disabilitati su IL CONSIGLIO DI COMUNITA’ APPROVA IL BILANCIO PREVENTIVO

Il Consiglio di Comunità supera agevolmente la prova del bilancio preventivo.

Nella riunione del 28 giugno 2012, dopo circa 2 ore di discussione, il bilancio è stato approvato con 5 voti a favore (Lista “Per Giulianello Insieme”), 2 astenuti e 1 contrario ( Liste “Partecipiamo per Giulianello” e “Comunità di Giulianello”).

L’iter del bilancio preventivo era cominciato la settimana precedente (http://www.dagolab.eu/public/LatinaOggi/Archivio/58a282b39fc5dd0bedc8/pag22aprilia.pdf ) con l’assessore competente per materia Mauro de Lillis che ha illustrato il quadro della situazione economica del Comune. Una riunione che si è chiusa con l’impegno, da parte dei consiglieri di comunità, di rincontrarsi prima informalmente, allo scopo di arrivare ad un punto di accordo su eventuali proposte al bilancio e poi, ufficialmente – il 28 giugno 2012 – per l’approvazione definitiva. Nonostante si fosse riusciti a trovare un accordo riguardo un aumento del fondo annuale per il recupero dei 500mila euro provenienti dagli usi civici, il risultato finale non è stato <<bipartisan>>. Anzi, alla compattezza della lista “Per Giulianello Insieme” (5 voti a favore su 5: Angelo Cioeta, Andrea Mattoccia, Riccardo Mauti, Daniele Spadaro, Giorgia Raponi) si è contrapposto uno sgretolamento del fronte minoritario: 2 astenuti ( Maurizio Canale, “Comunità di Giulianello” e Rachele Gasbarra, “Partecipiamo per Giulianello”) e 1 contrario ( Christian Iavarone, “Partecipiamo per Giulianello”).

Un risultato positivo: l’IMU sulla prima casa passa dal 4 al 3 x 1000 (http://www.latinatoday.it/economia/imu-aliquota-comune-cori-gaeta.html ), il fondo per gli usi civici supererà i 20mila euro annui e il Consiglio di Comunità beneficerà di 10mila euro da spendere per Giulianello nella cultura, nello sport, nell’ambiente…

Adesso, la palla passa al Consiglio Comunale, che approverà definitivamente il bilancio nel mese di luglio.

Dopo l’elezione di Presidente (Giorgia Raponi) e Vice – Presidente (Andrea Mattoccia), il bilancio era l’ultimo scoglio prima del via definitivo ai lavori. Dalla prossima riunione si comincerà a guardare al futuro, con in primis i temi dell’intrattenimento estivo e la valorizzazione della Circoscrizione.

Cioeta Angelo

 

CONSIGLIO DI COMUNITA’: SI E’ SVOLTA LA PRIMA RIUNIONE OPERATIVA

on 21 giugno 2012 in Senza categoria Commenti disabilitati su CONSIGLIO DI COMUNITA’: SI E’ SVOLTA LA PRIMA RIUNIONE OPERATIVA

Si è svolta ieri la prima riunione operativa del Consiglio di Comunità di Giulianello.

Una seduta dove non è stata sottoposta a votazione alcuna proposta, ma è stato discusso il bilancio preventivo e il tema dei lavori pubblici, argomenti esposti rispettivamente dall’ assessore al Bilancio Mauro de Lillis e dall’assessore ai lavori pubblici Ennio Afilani.

Per quel concerne la comunità di Giulianello, sono previsti 10mila euro per il Consiglio, spendibili nei vari ambiti di competenza, e c’è la volontà di realizzare un piano unico dei Lavori Pubblici per Cori e Giulianello entro settembre 2012. Anche qui, il Consiglio di Comunità giocherà un ruolo fortemente collaborativo, pronto ad evidenziare e ad intervenire su tutti gli interventi urbani da attuare immediatamente, nel segno del decoro urbano e della sicurezza dei cittadini.

Infine, si è cominciato a parlare della viabilità estiva, su cui però bisognerà aspettare almeno la settimana prossima per poter fornire dati certi.

Cioeta Angelo

GIULIANELLO E CORI: 2 CASE PER L’INTEGRAZIONE

on 16 giugno 2012 in Senza categoria Commenti disabilitati su GIULIANELLO E CORI: 2 CASE PER L’INTEGRAZIONE

Gli ultimi anni hanno visto il Comune di Cori e la Comunità di Giulianello impegnarsi sempre più nella lotta alle discriminazioni allo scopo, ovviamente, di favorire l’opposto: l’integrazione.

Negli ultimi tempi, soprattutto il grandissimo impegno del Consiglio Giovani ha permesso di portare nel nostro territorio associazioni come la rete “Near to Unar”, istituita dall’allora ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna, di aderire all’associazione MONDITA, di portare EURODESK…

Ma il cammino verso l’integrazione, in realtà è una storia vecchia nel nostro Comune. Una storia cominciata anni fa, quando qualcuno ha avuto la bella intuizione di tuffarsi nel mondo del Folklore, cominciando a portare gruppi di ballo a Cori provenienti da ogni parte del mondo.

Stiamo parlando del “Festival della Collina” e del “Latium Festival” che, ogni anno, per circa 10 – 15 giorni colorano le strade del paese con i costumi tradizionali dei gruppi aderenti.

Integrazione, ritorno di immagine non indifferente… la fratellanza tra i popoli difficilmente porta a immaginare lati negativi, dando così torto a tutti coloro che inneggiano al razzismo, che vedono nello straniero un problema da estirpare…

Certo, tutto questo sarebbe più bello se anche la comunità di Giulianello potesse godere attivamente dei benefici del folklore, ospitando (almeno) per una serata gruppi di ballo provenienti da ogni dove. Sarebbe un modo per ridurre ulteriormente quelle distanze che storicamente vivono tra Cori e Giulianello, l’inizio di un percorso per lanciare internazionalmente il paesello.

Notare come al tema dell’integrazione si affianca spesso quello dello sviluppo economico. Qualcuno ora penserà che il sottoscritto sia un’ipocrita, che parla di fratellanza tra i popoli solo per favorire lo sviluppo economico.

Non è assolutamente così. Che l’integrazione sia fonte di ricchezza è un fatto storico: la Spagna del XV° – XVI° secolo presentava al suo interno una forte comunità araba: i “Moriscos”, dediti alla lavorazione della seta e rappresentante una forte fetta dell’economia iberica (la paura che questa comunità potesse fungere da colonna portante per un possibile attacco ottomano, portò l’Imperatore Filippo II a espellerli, provocando così una grave perdita per l’economia spagnola); i Romani, nei confronti dei popoli sottomessi, non si preoccupavano di realizzare repressioni a livello culturale, limitandosi a mescolarvi il più possibile la cultura latina…

Inoltre, ci sono altre due ragioni che spingono a impegnarsi verso il folklore:

  • il fatto che, oltre a Cori, si siano ormai adeguati altri paesi della Provincia di Latina (Minturno, Ninfa, Sermoneta…), della Ciociaria (Paliano), della Provincia di Roma (Roma, Segni, Velletri…);

  • il 2012 è un anno che segnerà una svolta: l’iniziativa “L’Italia sono Anch’io” porterà, entro la fine dell’anno, a far si che la cittadinanza non si attribuirà più IUS SANGUINIS (obbligo di essere figlio di padre o madre italiani per conseguire, una volta compiuta la maggiore età, la cittadinanza italiana), bensì IUS SOLIS ( basta essere nati sul territorio italiano).

Soprattutto l’ultimo punto, non è un valido motivo per far si che Giulianello dimostri di essere permeabile a nuove e diverse realtà?

Cori e Giulianello: 2 case per l’integrazione.

Cioeta Angelo

CONSIGLIO DI COMUNITA’: ELETTI PRESIDENTE E VICE – PRESIDENTE

on 6 giugno 2012 in Senza categoria Commenti disabilitati su CONSIGLIO DI COMUNITA’: ELETTI PRESIDENTE E VICE – PRESIDENTE

Nella seconda seduta del Consiglio di Comunità, in data 5 giugno 2012, si sono svolte le votazioni per le cariche di Presidente e Vice – Presidente.

E’ stato eletto all’unanimità Presidente: RAPONI GIORGIA ( Per Giulianello Insieme );

E’ stato eletto con 6 voti a favore e 4 contrari Vice – Presidente: MATTOCCIA ANDREA ( per Giulianello Insieme).

Sono stati inoltre comunicati i capi – gruppo:

  • IAVARONE CHRISTIAN : “Comunità di Giulianello” e “Partecipiamo per Giulianello”;
  • CIOETA ANGELO : “Per Giulianello Insieme”.

Protetto: P.C.C.A.

on 4 giugno 2012 in Senza categoria Commenti disabilitati su Protetto: P.C.C.A.

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password: