Crea sito

Archive for settembre, 2013


Io vado avanti. Fatelo anche voi. Iscrivetevi, partecipate. Sosteneteci!

on 18 settembre 2013 in Senza categoria Commenti disabilitati su Io vado avanti. Fatelo anche voi. Iscrivetevi, partecipate. Sosteneteci!

Giuseppe Civati non si ritira e non ci ritiriamo neanche noi. Qualcuno ha provato a far circolare la voce nei giorni scorsi, ma il messaggio è chiaro, tanto che lo ha ha ribadito più volte: “io vado fino in fondo”, per la corsa alla Segreteria del Partito Democratico, “non ritiratevi nemmeno voi, partecipate, tesseratevi!”.

ALLE ELEZIONI A MARZO 2014. Il giro delle Feste Democratiche si è chiuso ieri a Bologna, dopo FestaReggio, a Reggio Emilia, e la Festa di Left a Roma. Il popolo del Partito Democratico, il popolo della sinistra è ancora qui, a discutere, ad appassionarsi. È ancora incredulo per la storia dei 101, ancora attonito per i governo delle larghe intese, e ha bisogno di ridare un senso nuovo, un nuovo sbocco al proprio impegno politico. “Il governo delle larghe intese deve avere una durata limitata e obiettivi specifici, legge elettorale e riassetto dei conti pubblici, poi si torna al voto, a marzo 2014”.

DALLA PARTE DI PRODI E RODOTÀ. E si torna al voto con un Partito Democratico che sia nuovo nei metodi, ma legato alle sue tradizioni migliori. “Un Partito Democratico che tenga insieme Rodotà e il suo fondatore, Prodi, e che recuperi il rapporto con Sinistra Ecologia e Libertà”. Che segni una forte discontinuità rispetto al nostro passato nella gestione del potere, nelle gerarchie burocratiche, nella struttura interna. Che ospiti la discussione che attraversa la società italiana. Che non consideri prioritario avere una banca”.


Giuseppe Civati a Bologna alla Festa dell’UnitàVideoclip

DALLA PARTE DI CÉCILE. Civati non si ritira nemmeno dal confronto e dallo scontro politico, anzi, di monologhi e soliloqui alla ricerca del facile consenso ne abbiamo fin troppi. Ecco quindi che l’abbiamo visto a Forlì, alla Festa della Lega Nord, dove, in un insolito confronto con il sindaco Tosi, ha sottolineato il valore della cittadinanza, in particolare di chi è nato e cresciuto in Italia, e ha espresso solidarietà al Ministro Kyenge. Ha ricevuto fischi e non applausi, consapevole del grande lavoro culturale e politico da fare, “a certe latitudini. E non solo”.


Civati con Tosi alla Festa della Lega: servizio di Fatto Tv

DALLA PARTE DEL LAVORO. Non si ritira Civati, e non ci ritiriamo perché bisogna restituire potere di scelta agli italiani espropriati dalla capacità di decidere sulla cosa pubblica. Ventisette milioni di italiani hanno votato per il referendum sull’acqua proprio per rivendicare la sovranità popolare. Non si ritira perché noi tutti abbiamo il sogno di spalancare le porte del partito a queste persone e costruire un progetto dove il popolo del centrosinistra decide e il Partito amplifica e non viceversa. Non si ritira perchè ha in mente un’Italia e un Partito Democratico sempre in prima linea per la rimozione degli “ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana” (art.3 co.2 della Costituzione).


Giuseppe Civati a FestaReggio: Video integrale

DALLA NOSTRA PARTE. Civati non si ritira, non fatelo nemmeno voi: abbiamo di fronte a noi una lunga campagna congressuale, ma senza grandi sponsor alle spalle, per questo abbiamo bisogno anche del vostro contributo economico. E politico: partecipate, tesseratevi, abbiamo un Congresso da vincere, e per farlo abbiamo bisogno delle vostre intelligenze e delle vostre energie per affermare le nostre battaglie. Non ritiratevi, abbiamo bisogno del vostro contributo, fuori e dentro il Partito Democratico: nelle Federazioni, nei Circoli, nelle Assemblee degli iscritti.

Il lago liberato

on 13 settembre 2013 in Senza categoria Commenti disabilitati su Il lago liberato

Dalle ore 10:30 del giorno 8 settembre 2013, il Monumento Naturale Lago di Giulianello ha precluso l’accesso ai veicoli motorizzati. Sarà possibile giungere al lago solo a piedi o mediante veicoli privi di motore. Eccezion fatta, ovviamente, per i veicoli di emergenza. Si tratta di un progetto voluto dal Consiglio di Comunità e dall’amministrazione comunale. Così, come Napoli ha ormai il lungomare più bello del mondo liberato dai motori, come Roma ha nei “Fori Imperiali” pedonalizzati la passeggiata più bella del mondo, anche Giulianello ha un lago godibile per quello che è: un patrimonio naturalistico di rara bellezza, tutelato in ogni sua parte da qualsiasi tentativo di cementificazione selvaggia, dall’aggressione dei pneumatici etc. Inoltre, è parte integrante della Via Francigena del Sud. Dall’8 settembre è “calpestabile” solo da coloro che apprezzano la natura, le gite in bicicletta, le passeggiate a cavallo o a piedi. Senza timore, possiamo dire che il «Lago liberato» è un evento importante non solo per la Comunità di Giulianello, ma per tutto il territorio del Lazio. Non si tratta di tutelare un patrimonio solo nostro. Si tratta di proteggere un tassello di quel residuo mosaico verde che la nostra regione ancora presenta: un Monumento Naturale appunto. La liberazione dalla schiavitù e dall’aggressione dei motori ovviamente non può bastare. Il Monumento Naturale dovrà essere costantemente monitorato, molte questioni ci sono ancora in ballo: il Regolamento, la difesa dalla Bretella Cisterna Valmontone etc. Senza poi dimenticare che, assieme al giardino di Ninfa e a Torrecchia Vecchia può contribuire a realizzare un percorso naturalistico unico nel suo genere. Insomma, la valorizzazione non si fermerà all’8 settembre. Ma il passo è comunque importante. Non che prima non lo fosse, ma da quel già tante volte menzionato 8 settembre, il «lago liberato» sarà ancor di più la nostra vita, la nostra casa, il nostro riparo. Sarà una gioia di vivere, che va vissuta fino in fondo. Sarà una di quelle tante aree pedonalizzate che ormai compongono la nostra penisola, che sempre di più verrà attraversata a piedi. D’altronde, siamo da sempre il giardino d’Europa. E come tutti i giardini, anche questo non può essere attraversato in macchina.

 

Dunque: viva il lago liberato!

Questo ragazzo è troppo intelligente, non vincerà mai

on 13 settembre 2013 in Senza categoria Commenti disabilitati su Questo ragazzo è troppo intelligente, non vincerà mai

  

 

Riunione della lista “Per Giulianello Insieme” del 12 settembre 2013

on 12 settembre 2013 in Senza categoria Commenti disabilitati su Riunione della lista “Per Giulianello Insieme” del 12 settembre 2013

PRESENTI:

Mattoccia Andrea; Mauti Riccardo; Cioeta Angelo; Spadaro Daniele.

ASSENTI:

De Carolis Chiara; Della Vecchia Pierluigi

Nella riunione odierna abbiamo incontrato l’Assessore al bilancio Mauro De Lillis, che ci ha esposto quanto contenuto nel bilancio 2012, che verrà approvato dal Consiglio Comunale il giorno 19 settembre 2012.

In pillole: i continui tagli di finanziamenti da parte dello Stato centrale (e ora anche dalla Regione) hanno portato anche il Comune di Cori ad elevare la pressione fiscale per compensare (almeno in parte) quanto gli è stato sottratto dagli organi istituzionali superiori. Inoltre, la cancellazione dell’IMU ha fatto si che l’amministrazione comunale rinunciasse ad un gettito di circa 100mila euro.

Uso le parole dell’assessore: è il bilancio più difficile della gestione Conti. Ma non era possibile fare altrimenti.

Per approfondire: pag.8 dell’ “Acropoli” (https://issuu.com/ilgrido/docs/numero_intero?e=0 ). Altrimenti, presso la delegazione comunale e su GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA è possibile leggere per intero il materiale sul bilancio.

Presto vi farò sapere sul parere del revisore dei conti.

Ciao e a presto.

PER GIULIANELLO INSIEME – Riunione di lista del 5 settembre 2013

on 5 settembre 2013 in Senza categoria Commenti disabilitati su PER GIULIANELLO INSIEME – Riunione di lista del 5 settembre 2013

Dal giorno 5 settembre 2013, la lista di maggioranza del Consiglio di Comunità “Per Giulianello Insieme” <<aprirà >> alla popolazione le proprie riunioni di partito. Un servizio per condividere assieme a tutti voi il  nostro mandato.

Dalla riunione sono scaturiti i seguenti risultati:

  1. Proposta per la Presidenza: ANDREA MATTOCCIA. Proposta per la Vice – Presidenza: RACHELE GASBARRA, senza comunque scartare altre proposte;

  2. Verranno pubblicati i rapporti della lista “Per Giulianello Insieme”;

  3. Le proposte della lista “Per Giulianello Insieme” saranno depositate 15 giorni prima della convocazione ufficiale e del suo inserimento nell’Ordine del Giorno;

  4. Fissare un incontro con l’assessore al Bilancio per comprendere a fondo il bilancio comunale, prima della convocazione ufficiale;

  5. Convocazione ufficiale per il 18 settembre, ore 21:15. OdG.:Elezione del Presidente e del Vice – Presidente; Parere bilancio; Proposta Commissione per la modifica del Regolamento

 

Cioeta Angelo

Capo – gruppo lista “Per Giulianello Insieme”

Doppia risposta

on 5 settembre 2013 in Senza categoria Commenti disabilitati su Doppia risposta

In merito a quanto apparso oggi sui giornali oggi, riguardo le dimissioni di Giorgia Raponi dal Consiglio di Comunità, sia in qualità di Presidente sia in qualità di Consigliere, tengo a comunicare un primo commento, a cui farà seguito (appena possibile), una risposta più esauriente da parte della lista.

“Accetto le motivazioni di carattere personale, ma non riconosco quelle di stampo politico. In merito all’Ass.re al Decentramento Luca Zampi, il contributo in questo anno e mezzo c’è stato, sia come presenza fisica durante l’organizzazione di eventi culturali (riguardo ciò: per poter definire << festicciole>> le manifestazioni, bisognerebbe esserci fisicamente, altrimenti meglio non parlare) sia come sostegno politico. Riguardo l’ultimo ambito, ricordo all’ex Presidente del Consiglio di Comunità che presso la Delegazione Comunale sono depositate alcune richieste relative a tematiche come << Piano del traffico >> etc. con le quali l’amministrazione intendeva aprire una collaborazione. L’8 settembre si chiuderà l’accesso al Lago di Giulianello ai veicoli motorizzati, a cui anche noi demmo parere favorevole”.

Cioeta Angelo,
Capo – Gruppo della lista “Per Giulianello Insieme”

ED INOLTRE, SI LEGGA:

Un primo commento

on 3 settembre 2013 in Senza categoria Commenti disabilitati su Un primo commento

In merito a quanto apparso oggi sui giornali oggi, riguardo le dimissioni di Giorgia Raponi dal Consiglio di Comunità, sia in qualità di Presidente sia in qualità di Consigliere, tengo a comunicare un primo commento, a cui farà seguito (appena possibile), una risposta più esauriente da parte della lista.

“Accetto le motivazioni di carattere personale, ma non riconosco quelle di stampo politico. In merito all’Ass.re al Decentramento Luca Zampi, il contributo in questo anno e mezzo c’è stato, sia come presenza fisica durante l’organizzazione di eventi culturali (riguardo ciò: per poter definire << festicciole>> le manifestazioni, bisognerebbe esserci fisicamente, altrimenti meglio non parlare) sia come sostegno politico. Riguardo l’ultimo ambito, ricordo all’ex Presidente del Consiglio di Comunità che presso la Delegazione Comunale sono depositate alcune richieste relative a tematiche come << Piano del traffico >> etc. con le quali l’amministrazione intendeva aprire una collaborazione. L’8 settembre si chiuderà l’accesso al Lago di Giulianello ai veicoli motorizzati, a cui anche noi demmo parere favorevole”.

Cioeta Angelo,
Capo – Gruppo della lista “Per Giulianello Insieme”